24/05/2017 |

F-Secure rivela le due modalità principali con cui la maggior parte delle aziende viene violata

Con la sua esclusiva funzionalità di mappatura della topologia del web, F-Secure Radar fa ciò che altri strumenti di gestione delle vulnerabilità non fanno: aiuta gli amministratori di rete a definire la loro intera superficie d’attacco, interna ed esterna

Milano, 24 maggio 2017 – Le aziende sono sempre alla ricerca di nuove tecnologie che possano proteggerle dai prossimi attacchi informatici. Tuttavia, gli esperti di F-Secure affermano che la maggior parte delle aziende viene violata attraverso due modalità principali. E non parliamo di vulnerabilità zero-day, che – dicono gli esperti F-Secure – ricevono molta più attenzione di quanto dovrebbero.

Dalle nostre investigazioni emerge che la maggior parte delle aziende cade vittima di attaccanti a causa o di software non aggiornati con patch su vulnerabilità note, o a causa del fattore umano con persone, per esempio, che cadono vittime di email di phishing,” dichiara Janne Kauhanen, esperto di cyber security in F-Secure. Kauhanen spiega in sostanza che tutte le altre misure di sicurezza sono solo misure secondarie progettate per catturare attacchi che accadono per questi due motivi. “Eppure le aziende sono fissate sugli zero-day e i più nuovi metodi di attacco, spesso abbastanza limitati e oscuri.”

In ambito security ogni 90 minuti viene identificata una nuova vulnerabilità*, e diverse migliaia di vulnerabilità vengono scoperte ogni anno. In media, servono 103 giorni perché si ponga rimedio a una vulnerabilità. Al contrario, secondo Gartner, “il tempo che passa dall’uscita della patch all’apparizione dell’exploit è sceso da 45 a 15 giorni durante l’ultimo decennio.”** Gartner osserva che “in media, le vulnerabilità che vengono sfruttate allo zero day (ossia, quando il vendor non ne è a conoscenza e non è già disponibile un rimedio) sono circa lo 0.4% del totale delle vulnerabilità di ogni anno durante l’ultimo decennio.”**

La grande epidemia crypto-ransomware WannaCry è l’esempio più recente di una vulnerabilità nota che è stata sfruttata con grande effetto. Questa epidemia, che ha infettato sistemi in decine di Paesi e impattato un gran numero di settori, inclusi il settore dei trasporti e dei servizi sanitari, si basa su una vulnerabilità di Windows Server Message Block (SMB), MS17-010, per cui è stata rilasciata una patch da Microsoft in Marzo. La diffusione del worm sarebbe stata ridotta se più sistemi fossero stati aggiornati. La telemetria dello strumento di gestione delle vulnerabilità di F-Secure, Radar, indica che il 15% degli host utilizzano Windows SMB. L’epidemia WannaCry dimostra in modo drammatico perché gli amministratori di rete dovrebbero accertarsi che sia stata applicata opportunatamente la patch a SMB e che non sia esposto a Internet.

Non puoi fissare ciò che non conosci

Il modo migliore per gestire minacce informatiche è quello di prevederle fissando le vulnerabilità prima che vengano sfruttate” afferma Jimmy Ruokolainen, Vice President, Product Management in F-Secure. “Questo significa rafforzare l’intera superficie di attacco di un’organizzazione. Ma con lo shadow IT, malconfigurazioni esterne, e partner potenzialmente vulnerabili, le aziende non sono solitamente a conoscenza della loro intera superficie di attacco. Ecco dove Radar di F-Secure va oltre rispetto ad altre soluzioni di gestione delle vulnerabilità, con la nostra unica funzionalità di mappatura della topologia del web.”

Gli strumenti di valutazione delle minacce, che ricercano vulnerabilità e sistemi esposti, funzionano bene finché vengono indirizzati laddove devono cercare. Non funzionano altrettanto bene, tuttavia, se devono trovare tutti i sistemi che dovrebbero esaminare. La topologia del web è la struttura di una rete, con tutti i suoi nodi e le linee di connessione. Con F-Secure Radar, i responsabili della sicurezza informatica possono generare un report sulla valutazione delle minacce della topologia del web e Internet della loro organizzazione e scoprire sistemi estranei, vulnerabili, o malconfigurati, come l’SMB esposto a Internet. Permette anche visibilità sulla violazione di marchi sul web.

F-Secure Radar è una piattaforma di gestione e scansione delle vulnerabilità chiavi in mano. Consente agli amministratori di rete di identificare e gestire sia le minacce interne che esterne, di fare report sui rischi, e di essere conformi con le normative attuali e future (come le conformità PCI e GDPR). Permette una gestione della sicurezza semplificata, con un efficace flusso di lavoro del servizio, incluso il monitoraggio delle vulnerabilità, la scansione pianificata automatizzata e la creazione di ticket per attribuire priorità agli interventi di correzione e verifica.

“Lo sfruttamento di vulnerabilità note è ancora la causa principale della maggior parte delle violazioni,” spiega Ruokolainen. “Con F-Secure Radar, i team di sicurezza delle aziende possono ottenere una visibilità senza uguali e previsioni sui rischi, così da identificare vulnerabilità sfruttabili prima che chiunque altro possa farlo.”

*Fonte: Nopsec, 2016 Outlook: Vulnerability Risk Management and Remediation Trends

**Fonte: Gartner, It’s Time to Align Your Vulnerability Management Priorities With the Biggest Threats, Craig Lawson, 9 Settembre 2016

 

Per maggiori informazioni

F-Secure Radar

F-Secure

Nessuno conosce la cyber security come F-Secure. Per tre decenni, F-Secure ha guidato l’innovazione nella cyber security, difendendo decine di migliaia di aziende e milioni di persone. Con un’esperienza insuperabile nella protezione degli endpoint, così come nella rilevazione e risposta, F-Secure difende aziende e utenti da attacchi informatici avanzati, violazioni di dati e dalle diffuse infezioni ransomware. La sofisticata tecnologia di F-Secure combina la forza del machine learning con l’esperienza umana degli esperti presenti nei suoi rinomati laboratori di sicurezza con un approccio singolare chiamato Live Security. Gli esperti di sicurezza di F-Secure hanno preso parte a più investigazioni sul crimine informatico in Europa di qualsiasi altra azienda sul mercato, e i suoi prodotti sono venduti in tutto il mondo attraverso oltre 200 operatori di banda larga e telefonia mobile e migliaia di rivenditori.

Fondata nel 1988, F-Secure è quotata al NASDAQ OMX Helsinki Ltd.

f-secure.it |f-secure.com| twitter.com/fsecure | facebook.com/f-secure

Seguici anche sul blog italiano Safe&Savvy: it.safeandsavvy.f-secure.com

e sull’account Twitter italiano: @F-Secure_IT

 

Contatti per la stampa:
Samanta Fumagalli
Resp. Ufficio Stampa
samanta.fumagalli@f-secure.com
samanta.fumagalli@gmail.com
Mobile 320.9011759

Gli ultimi comunicati stampa

04/10/2018

F-Secure e Zyxel insieme per offrire WiFi sicuro nelle case connesse

F-Secure Connected Home Security sarà integrato nei gateway Zyxel destinati all’utenza domestica

20/09/2018

F-Secure TOTAL include nuove funzionalità per proteggere te, i tuoi dispositivi e la tua casa

La nuova offerta di cyber security di F-Secure per il mondo consumer combina la protezione per la casa connessa e la gestione delle password con la sicurezza Internet e una VPN

13/09/2018

Un punto debole scoperto nel firmware dei moderni notebook mette a rischio le chiavi di crittografia

Gli esperti sostengono che le attuali misure di sicurezza non siano sufficienti per proteggere i dati sui notebook che vengono persi o rubati

31/07/2018

40 anni dopo, lo spam è ancora il mezzo più usato dai criminali online

Una nuova ricerca di F-Secure e MWR Infosecurity evidenzia che lo spam è la fonte malware numero uno poiché ai criminali basta aggiungere pochi nuovi trucchi a questo classico metodo di attacco

%d bloggers like this: