06/09/2017 |

Per F-Secure il “Parental Control” è morto

I prodotti di punta di F-Secure ora consentono ai genitori di stabilire confini online così come sono abituati a fare nel mondo reale

Milano, 6 settembre 2017 – F-Secure ora offre protezione per l’intera famiglia con le ultime versioni dei suoi prodotti di punta SAFE e TOTAL. La nuova funzionalità Regole per la Famiglia, disponibile in entrambe le soluzioni, aiuta le famiglie a stare al sicuro online moderando contenuti pericolosi e permettendo di stabilire limiti sul tempo di utilizzo per qualsiasi dispositivo, in modo da incoraggiare la navigazione e un uso produttivo del dispositivo.

F-Secure SAFE fornisce un completo ma semplice antivirus e Internet Security per tutti i dispositivi, mentre F-Secure TOTAL offre la stessa protezione insieme alla nota VPN di F-Secure, FREEDOME, che garantisce la privacy quando si è online e fornisce accesso a siti e servizi geo-bloccati.

Dopo approfondite ricerche sul comportamento digitale delle famiglie, F-Secure ha evidenziato che mentre i confini per i bambini hanno molta importanza per i genitori, il concetto di “parental control” è ormai superato. Molti genitori si aspettano e vogliono che i propri figli nativi digitali si impegnino attivamente online riservando loro un monitoraggio limitato, così come se giocassero da soli in una stanza con i loro giocattoli.

Addio Parental Control. Non è più il 2009,” ha dichiarato Perttu Tynkkynen, Vice-President of Direct Consumer Sales & Marketing di F-Secure. “La funzionalità Regole per la Famiglia aiuta i genitori, ovunque si trovino, a gestire i limiti, a filtrare i contenuti e a localizzare in remoto i dispositivi dei loro figli, permettendo così di monitorarli quando sono online.”

Alcune ricerche hanno evidenziato che dai due anni di età la maggior parte dei bambini usa un dispositivo digitale ogni giorno* e fino al 94% dei genitori acconsente a un utilizzo senza supervisione di Internet dall’età di 8 anni.**

Stabilendo dei confini affinché i bambini possano navigare entro certi limiti, TOTAL e SAFE permettono ai genitori di portare i loro figli online, incoraggiando un comportamento online positivo senza esercitare un controllo eccessivo,” spiega Sean Sullivan, Security Advisor di F-Secure. “Per i bambini nati nell’era di Snapchat e dell’Internet of Things, un concetto semplice come bloccare “cattivi” contenuti non funziona. Devono imparare ad agire in libertà ma in modo responsabile e con delle linee guida. Regole per la Famiglia crea perimetri sicuri per aiutarli a fare proprio questo.

La funzione Regole per la Famiglia è progettata affinché i genitori possano accedervi da qualsiasi dispositivo, in qualsiasi luogo, in qualsiasi momento: consente di modificare le impostazioni in modo che l’uso di Internet non interferisca con il tempo da dedicare ai compiti, e lasci spazio anche per un po’ di tempo libero all’aria aperta e per la famiglia.

Avere tutti a tavola per cena sarà più semplice dal momento che puoi bloccare l’accesso a Internet sui dispositivi dei tuoi figli direttamente dalla cucina” precisa Tynkkynen.

La funzionalità Regole per la Famiglia in SAFE e TOTAL ora permette ai genitori di:

  • ​Aggiungere un dispositivo ovunque tu sia dall’home page del portale SAFE;
  • Assegnare a ciascun utente regole di utilizzo per un “adulto” o un “bambino” in modo da garantire un accesso appropriato;
  • Impostare il filtro dei contenuti in base alle categorie d’età per ogni figlio.

F-Secure SAFE Internet security è disponibile per una prova gratuita sull’e-store di F-Secure, e supporta Windows PC, Mac, e dispositivi Android e iOS. L’abbonamento annuale parte da €59.90 per 3 dispositivi.

F-Secure TOTAL Security and Privacy è disponibile per una prova gratuita sull’e-store di F-Secure, e supporta Windows PC, Mac, e i dispositivi Android e iOS. L’abbonamento annuale parte da €79.99 per 3 dispositivi.

 

*Fonte: Most parents allow unsupervised internet access to children at age 8 http://www.networkworld.com/article/2225579/microsoft-subnet/most-parents-allow-unsupervised-internet-access-to-children-at-age-8.html

**Fonte: Children and Adolescents and Digital Media

http://pediatrics.aappublications.org/content/early/2016/10/19/peds.2016-2593#ref-5

Per maggiori informazioni:

F-Secure TOTAL

F-Secure SAFE

F-Secure

Nessuno conosce la cyber security come F-Secure. Per tre decenni, F-Secure ha guidato l’innovazione nella cyber security, difendendo decine di migliaia di aziende e milioni di persone. Con un’esperienza insuperabile nella protezione degli endpoint, così come nella rilevazione e risposta, F-Secure difende aziende e utenti da attacchi informatici avanzati, violazioni di dati e dalle diffuse infezioni ransomware. La sofisticata tecnologia di F-Secure combina la forza del machine learning con l’esperienza umana degli esperti presenti nei suoi rinomati laboratori di sicurezza con un approccio singolare chiamato Live Security. Gli esperti di sicurezza di F-Secure hanno preso parte a più investigazioni sul crimine informatico in Europa di qualsiasi altra azienda sul mercato, e i suoi prodotti sono venduti in tutto il mondo attraverso oltre 200 operatori di banda larga e telefonia mobile e migliaia di rivenditori.

Fondata nel 1988, F-Secure è quotata al NASDAQ OMX Helsinki Ltd.

f-secure.it |f-secure.com| twitter.com/fsecure | facebook.com/f-secure

Seguici anche sul blog italiano Safe&Savvy: it.safeandsavvy.f-secure.com

e sull’account Twitter italiano: @F-Secure_IT

 

Contatti per la stampa:
Samanta Fumagalli
Resp. Ufficio Stampa
samanta.fumagalli@f-secure.com
samanta.fumagalli@gmail.com
Mobile 320.9011759

Gli ultimi comunicati stampa

04/10/2018

F-Secure e Zyxel insieme per offrire WiFi sicuro nelle case connesse

F-Secure Connected Home Security sarà integrato nei gateway Zyxel destinati all’utenza domestica

20/09/2018

F-Secure TOTAL include nuove funzionalità per proteggere te, i tuoi dispositivi e la tua casa

La nuova offerta di cyber security di F-Secure per il mondo consumer combina la protezione per la casa connessa e la gestione delle password con la sicurezza Internet e una VPN

13/09/2018

Un punto debole scoperto nel firmware dei moderni notebook mette a rischio le chiavi di crittografia

Gli esperti sostengono che le attuali misure di sicurezza non siano sufficienti per proteggere i dati sui notebook che vengono persi o rubati

31/07/2018

40 anni dopo, lo spam è ancora il mezzo più usato dai criminali online

Una nuova ricerca di F-Secure e MWR Infosecurity evidenzia che lo spam è la fonte malware numero uno poiché ai criminali basta aggiungere pochi nuovi trucchi a questo classico metodo di attacco

%d bloggers like this: