28/05/2018 |

Emaze sceglie F-Secure Radar per vincere la battaglia della sicurezza

Emaze, tra i principali partner di information security sul mercato italiano, ha scelto F-Secure Radar per le sue esigenze di analisi delle vulnerabilità

L’automazione è la strada per vincere la battaglia della sicurezza. E’ questa convinzione che ha guidato l’azienda europea di cyber security Emaze nella scelta di F-Secure Radar per il proprio SOC.

Emaze è tra i principali partner di information security sul mercato italiano: fornisce esclusivamente servizi professionali e prodotti di security sviluppati internamente alle principali aziende europee di telecomunicazioni, banche, assicurazioni e trasporti. E’ una delle pochissime aziende dotate allo stesso tempo di un proprio Security Center, di un gruppo di consulenza specialistica e di un laboratorio di sviluppo software. Questo costituisce un vantaggio competitivo nell’area dell’automazione delle funzioni di sicurezza.

Gli specialisti di security di Emaze che effettuano penetration test conducono l’analisi di vulnerabilità (VA) con loro strumenti e producono indicazioni puntuali per il miglioramento della sicurezza. Per il proprio SOC, che effettua VA sulla rete interna e sui clienti, Emaze ha scelto F-Secure Radar, la piattaforma chiavi in mano per la gestione e scansione delle vulnerabilità. Radar consente di identificare e gestire le minacce sia interne sia esterne, creare report sui rischi e assicurare la conformità alle normative attuali e future (per esempio la conformità PCI e GDPR), innalzando il livello di automazione.

L’Amministratore Delegato di Emaze, Domenico Cavaliere, spiega il perché di questa partnership. “Volevamo stringere un’alleanza strategica con un operatore europeo che fornisse garanzie non soltanto dal punto di vista tecnico, ma anche dal punto di vista della tutela dei dati personali. I paesi nordici hanno una lunga tradizione di legalità e di tutela della privacy dei cittadini, che ha ispirato la legislazione europea, che è oggi la più avanzata al mondo. Abbiamo trovato in F-Secure un’azienda di cultura finlandese, soggetta agli obblighi di trasparenza di una società quotata e che condivide i nostri valori. Su queste basi abbiamo sviluppato il dialogo con F-Secure.”

Emaze è tra i nostri Partner Radar Specialist più importanti sul territorio italiano” conferma Antonio Pusceddu, Country Sales Manager di F-Secure.Crediamo che la combinazione di una soluzione avanzata come Radar e la profonda competenza nella cyber security di un partner come Emaze sia il connubio vincente per le aziende moderne che oggi sono alla ricerca di soluzioni e risorse in grado di aiutarle nella gestione della sicurezza.”

Oggi Radar consente al SOC di Emaze di effettuare per i propri clienti VA trimestrali (ad esempio per garantire la conformità PCI) o addirittura settimanali, come prevedono le best practice. La soluzione permette di aumentare la frequenza dei cicli di VA senza che i costi aumentino linearmente. E’ un valido aiuto nei confronti di clienti che richiedono, oltre al dettaglio delle vulnerabilità riscontrate, una sintesi dei risultati del VA per poter definire un piano di remediation. L’Executive Summary di Radar definisce una chiara lista delle priorità sulle quali mobilitare le risorse dell’azienda. La veste grafica inoltre consente un’ottima leggibilità e facilita il dialogo con il management, in quanto rende visibile l’avanzamento verso la compliance.

Il ruolo di un advisor come Emaze – precisa Domenico Cavaliere – è di aiutare i clienti a spendere al meglio un budget di sicurezza che non è mai sufficiente, ricercando soluzioni efficaci e con un utilizzo efficiente delle risorse. L’esperienza con Radar ci ha confermato che l’automazione sia la strada per vincere la battaglia della sicurezza, in quanto libera risorse per le attività a maggior valore aggiunto.”

La partnership tra Emaze e F-Secure ha ottenuto anche un riconoscimento al recente evento SPECIES 2018 per il festeggiamento dei 30 anni di F-Secure che si è tenuto a Londra dal 14 al 16 maggio: Emaze è stata premiata come “Best New Entry Partner 2018”.

F-Secure

Nessuno conosce la cyber security come F-Secure. Per tre decenni, F-Secure ha guidato l’innovazione nella cyber security, difendendo decine di migliaia di aziende e milioni di persone. Con un’esperienza insuperabile nella protezione degli endpoint, così come nella rilevazione e risposta, F-Secure difende aziende e utenti da attacchi informatici avanzati, violazioni di dati e dalle diffuse infezioni ransomware. La sofisticata tecnologia di F-Secure combina la forza del machine learning con l’esperienza umana degli esperti presenti nei suoi rinomati laboratori di sicurezza con un approccio singolare chiamato Live Security. Gli esperti di sicurezza di F-Secure hanno preso parte a più investigazioni sul crimine informatico in Europa di qualsiasi altra azienda sul mercato, e i suoi prodotti sono venduti in tutto il mondo attraverso oltre 200 operatori di banda larga e telefonia mobile e migliaia di rivenditori.

Fondata nel 1988, F-Secure è quotata al NASDAQ OMX Helsinki Ltd.

f-secure.it |f-secure.com| twitter.com/fsecure | facebook.com/f-secure

Seguici anche sul blog italiano Safe&Savvy: it.safeandsavvy.f-secure.com

e sull’account Twitter italiano: @F-Secure_IT

 

Contatti per la stampa:

Samanta Fumagalli
Resp. Ufficio Stampa
samanta.fumagalli@gmail.com
info@samantafumagalli.com
Mobile 320.9011759

Informazioni su Emaze

Emaze è un’azienda europea focalizzata esclusivamente sulla Cyber Security, completamente indipendente sia dai global vendor sia dai gruppi internazionali di servizi professionali. Copre tre principali aree della Cyber Security: Security Assessment, Managed Security Services, Security Software. Emaze é interamente a controllo italiano e conta 75 dipendenti assunti dopo una rigorosa verifica dei requisiti. Tutti i processi in Emaze sono certificati ISO 27001 e ISO 9001. Gli uffici sono a Bruxelles, Milano e Roma e i centri di ricerca a Trieste e Udine. Per ulteriori informazioni: www.emaze.net

Gli ultimi comunicati stampa

11/07/2019

Se l’Intelligenza Artificiale potesse “sentire”, temerebbe attacchi informatici da parte delle persone

Da un nuovo rapporto di un gruppo di ricerca dell’EU emerge che gli attacchi contro i sistemi di intelligenza artificiale sono già in corso, difficili da identificare e potenzialmente molto più comuni di quanto si possa pensare

26/06/2019

La nuova unità di F-Secure si focalizza sulla ‘zona di mezzo’ della difesa tattica

Il capo della nuova unità, Christine Bejerasco, sostiene che l’attenzione del team sul medio termine garantisce che i prodotti e i servizi di F-Secure si evolvano in modo proattivo per rimanere un passo avanti agli attaccanti

10/06/2019

F-Secure vince nella categoria “Best Advanced Persistent Threat Protection” agli SC Awards Europe 2019

F-Secure continua a ricevere premi come fornitore di soluzioni e servizi per la cyber security: ottiene anche il riconoscimento di “altamente raccomandata” nella categoria Best Security Company

29/05/2019

Un gran numero di utenti Internet ora teme il furto di identità e l’acquisizione del proprio account – e la maggior parte ha ragione

F-Secure lancerà nel corso del 2019 un nuovo servizio per proteggere dal furto di identità

%d bloggers like this: